Le scarpe giuste al volante

Comode, stravaganti o meglio ancora funzionali? Indossare le scarpe giuste quando si è al volante non è una questione di stile, ma di sicurezza. Qui scopri a cosa devi prestare attenzione nella scelta delle scarpe perché tu e i tuoi cari possiate arrivare a destinazione in tutta sicurezza.

Secondo quanto previsto dal codice della strada, un automobilista deve avere sempre il pieno controllo del suo veicolo per ottemperare al suo obbligo di diligenza. Ma questo controllo può essere garantito se si guida a piedi nudi oppure indossando le infradito o scarpe con i tacchi alti?

 

erik-odiin-349174-unsplash

 

A piedi nudi:

in Svizzera non si può fare a meno di indossare le scarpe durante la maggior parte dell’anno, già solo per le basse temperature. Ma anche in estate i datori di lavoro non sono molto entusiasti di vederci camminare a piedi nudi per l’ufficio. Ecco perché molte persone che non vogliono rinunciare a questa sensazione di libertà si mettono al volante senza scarpe. In questo modo, però, si corrono parecchi rischi perché, anche se si ha una buona percezione del pedale, senza la suola delle scarpe manca la tenuta laterale, l’aderenza viene meno e il piede può scivolare facilmente. Pertanto, è sconsigliabile guidare senza scarpe se si vuole arrivare a casa o in piscina sani e salvi.

Infradito:

queste calzature sono certamente adatte per una vacanza al mare, ma non per guidare. Considerando che l’unico punto di aggancio tra queste leggere calzature estive e il piede è sul davanti, in corrispondenza delle dita, la suola potrebbe facilmente scivolare via dal pedale con conseguenze talvolta fatali. E prima di riuscire a riportare il piede in posizione, potrebbe essere troppo tardi. Il panico potrebbe infatti indurre anche l’automobilista più esperto a compiere una manovra rischiosa e nel peggiore dei casi provocare persino una collisione. Se poi i piedi sono anche sudati, il rischio di scivolare è ancora maggiore.

 

bow-elegant-fashion-137603

Scarpe con i tacchi alti:

queste scarpe sono pericolose già solo ai piedi e senza bisogno di una caduta teatrale da una passerella: anche al volante i tacchi alti possono essere rischiosi. Può capitare facilmente di mancare un pedale o addirittura di spingere su quello sbagliato perché tra il tallone e il pedale c’è uno spazio vuoto. Per azionare i pedali spesso si usano solo le punte delle dita, il che non garantisce un’adeguata trasmissione della forza nel caso di una frenata d’emergenza. Se poi i tacchi sono anche molto sottili, si corre il rischio che rimangano incastrati nel tappetino.

Scarpe robuste per una maggiore sicurezza:

non esistono delle scarpe particolarmente adatte alla guida, ma in generale queste dovrebbero avvolgere bene il piede e offrire un buon sostegno al conducente. In questo modo, qualora sia necessario effettuare una frenata d’emergenza, si garantisce che la forza venga trasmessa attraverso l’intera suola e l’azione frenante sia esercitata al massimo. A tale scopo la suola della scarpa non deve essere troppo spessa. Le scarpe con plateau, ad esempio, non assicurano un’ottima percezione del pedale a causa dei centimetri che separano quest’ultimo dal piede.

La scelta delle scarpe sbagliate può non solo nascondere dei rischi per la sicurezza, ma anche portare a una denuncia e al ritiro della licenza di condurre. Se l’assicuratore constata una colpa grave, in caso di sinistro le prestazioni possono essere ridotte drasticamente o addirittura essere a carico del responsabile.

Quindi è meglio assicurarsi di indossare le calzature giuste al volante. Chi non vuole rinunciare alle scarpe con tacchi alti & Co. può sempre tenere un paio di calzature di ricambio nel bagagliaio.

Se vuoi saperne di più sulla sicurezza nel traffico stradale contatta ora il tuo concessionario Volvo!